massimo-filippi

CULT

Cosa può un corpo lesbico

di Emilio Maggio e Massimo Filippi
Se per il primo femminismo la questione della liberazione era incentrata sulla lotta all’oggettivazione della donna da parte dell’ordine patriarcale, per Monique Wittig ...
CULT

C’era una volta la putrefazione

di Bianca Nogara Notarianni e Massimo Filippi
Jean-Luc Moulène, Bleu Gauloises Bleues: 216 pacchetti di sigarette Gauloises (6 in altezza, 6 in larghezza, 6 in profondità, tutti spogliati della loro etichetta) a formare un macropacchetto, ...
CULT

Il dolce naufragare nella ferita dell’amicizia

di Bianca Nogara Notarianni e Massimo Filippi
«L’amicizia fu forse promessa a Foucault come un dono postumo […]. Testimone io stesso di un’opera che chiede di essere studiata (letta senza preconcetti) ...
CULT

Il libro delle giungle

di Bianca Nogara Notarianni e Massimo Filippi
Parafrasando Donna Haraway, si potrebbe dire che lo sguardo che il mondo occidentale rivolge alle foreste tropicali è orientalismo del mondo vegetale. Anzitutto, l’innesco di ...
CULT

Nope: l’autonomia del vivente

di Bianca Nogara Notarianni e Massimo Filippi
I will cast abominable filth upon you, make you vile, and make you a spectacle (Naum 3, 6). Ti esporrò al ludibrio, recita la traduzione italiana del ...
CULT

La voluttuosa immobilità di Eugene Thacker

di Emilio Maggio e Massimo Filippi
Solo gli esseri umani hanno avuto la sfortuna di aver inventato qualcosa di più – qualcosa chiamato “vita”. Eugene Thacker Presi nella morsa dell’agenda etico-politica ...