mondo

Argentina, prove di terrorismo finanziario dopo il voto contro il governo

Domenica in Argentina si sono tenute le elezioni primarie dove i candidati peronisti all’opposizione, Alberto Fernández e Cristina Fernández de Kirchner hanno ottenuto il 47%, il presidente Mauricio Macri il 32,6%. Il giorno dopo il peso argentino è crollato: intervista all'economista femminista Natalia Quiroga Díaz