ROMA EUROPA MONDO

Tags: POTERI

Checco libero, liber* tutt*!

Martedì 16 maggio, Checco, un attivista del centro sociale Rivolta di Venezia, è stato condannato in primo grado a 9 mesi . Era stato arrestato durante la manifestazione contro Renzi e per il No al referendum costituzionale del 5 novembre scorso, a Firenze. L'accusa che sa di beffa è quella di resistenza aggravata, nonostante sia soltanto lui ad essere finito sotto inchiesta.

Come è stato sottolineato dai suoi compagni, Checco viene utilizzato dalla magistratira e dal governo come il capro espiatorio di una protesta che in modo determinato voleva interrompere la kermesse di Renzi, durante il periodo di campagna elettorale dell'ex-premier a sostegno della sua riforma costituzionale. Una riforma che, comunque, milioni di cittadini hanno respinto, dalle strade alle urne, con un grande No.

Esprimiamo la nostra solidarietà a Checco. Liber* tutt*!

VIDEO

VIDEO

VIDEO

VIDEO

VIDEO

VIDEO

VIDEO

VIDEO

LIVE STREAMING

Tags: venerdì 16 giugno 2017
La Notte Bianca

La Notte Bianca "Sui Generis"

@ La Sapienza
Tags: sabato 17 giugno 2017
Dacci oggi il nostro debito quotidiano (presentazione + cena)

Dacci oggi il nostro debito quotidiano (presentazi...

LSA 100celle
Tags: giovedì 22 giugno 2017
Il governo della povertà ai tempi della (micro)finanza

Il governo della povertà ai tempi della (micro)fin...

@ Esc Atelier
Tags: domenica 25 giugno 2017
RadioSonar for Kurdistan e Degustazione Azadi Beer Freedom

RadioSonar for Kurdistan e Degustazione Azadi Beer...

@ C.S.O.A. Sans Papiers
Tags: giovedì 06 luglio 2017
Presentazione de

Presentazione de "La Santa Crociata del Porco" con...

@ Csa La Torre

Articoli più letti

Il Portogallo brucia. Ed è colpa del capitale

Il Portogallo brucia. Ed è colpa del capitale

20 Giu 2017 - Roberto Sciarelli
Cosa c’è dietro la torre che brucia a Londra

Cosa c’è dietro la torre che brucia a Londra

16 Giu 2017 - Antonello Sotgia*
Airbnb e la città

Airbnb e la città

14 Giu 2017 - Sarah Gainsforth