dinamo news

roma

cult

CULT

La gaia educazione

di Alessandro Siciliano
“Educatore degli ineducabili” e pedagogista libertario, Fernand Deligny ha sempre sostenuto che la messa in discussione della funzione dell’educatore rispetto agli allievi vada di pari passo con la messa in discussione della società. La sua riflessione però non si riduce a una poetica della marginalità ma pone con grande lucidità politica quello che Freud chiamava il compito impossibile dell’educazione
CULT

La pedagogia critica di Deligny

di Luca Negrogno

Recentemente pubblicata dalle Edizioni dell’Asino l’antologia “I vagabondi efficaci e altri scritti” ripercorre la prima metà del percorso teorico di Fernand Deligny fino all’inizio degli anni Sessanta. Poco conosciuto in Italia, è una figura centrale della pedagogia anti-istituzionale che ha saputo scavare con capacità autocritica nelle contraddizioni del ruolo dell’educatore oltre a ogni ideologia rassicurante, sia essa tecnica o politica

mondo

europa

Effetto Hegel