ROMA EUROPA MONDO

Tags: SPORT

Londra: può il calcio salvare la sinistra?

Nel quartiere di Forest Gate, la scintilla di una rivoluzione nel calcio si sta preparando.

Recentemente mi sono spostato ad abitare vicino all' Emirates Stadium di Londra , dove l'Arsenal Football Club gioca. Posso sentire il ruggito folla e cantare quando il vento soffia nella direzione giusta , e vedere il bagliore delle luci dello stadio illuminare la mia strada di casa durante la notte. Ma è inconcepibile che sarei stato in grado di permettersi dientrare in questo moderno tempio del calcio aziendale, anche il biglietto più economico costa circa 66 sterline.

Forse è per questo che , il 15 marzo , ho deciso di andare a vedere un altro club di calcio di Londra, il Clapton. Lì, nel quartiere di Forest Gate , la scintilla di una rivoluzione nel calcio si sta preparando. All'ombra della città di Londra, un gruppo di appassionati di calcio stanno ricostruendo una cultura che il neoliberismo ha cercato di distruggere.

Iscritto alla Essex senior League, il Clapton FC gioca le sue partite casalinghe presso lo storico Old Spotted Dog Ground di Forest Gate, che è il campo di casa della squadra dal 1888. Per arrivare al campo devi passare dal chiuso e abbandonato Old Pub Spotted e camminare attraverso un negozio di montaggio pneumatici. L' ingresso costa 10 sterline; gli studenti e le persone sotto i 18 anni di età pagano solo 5 sterline. Non c'è nessuno dei soliti controlli di sicurezza e si può stare ovunque si sceglie. Una volta dentro, a prima vista, sembra che tutto sia normale. Le tribune si ergono con i loro sedili vuoti . Ma oltre il campo, dietro le panchine dei giocatori, c' è una vecchia “curva” fatta di impalcature con un tetto di lamiera di metallo verniciata di rosso e nero : i colori dei fan – del gruppo Brigada - Clapton FC, tradizionalmente i colori associati all'anarchismo spagnolo.

Fondato come " Downs FC" nel 1877 e ri-nominato Clapton Football Club nel 1878 , la storia del club è legata all' East End di Londra , primo punto di arrivo, di volta in volta, per ebrei, bengalesi e altri di immigrati. Forest Gate, in particolare, ha una difficile storia legata al razzismo e al fascismo, il 2015 segnerà il 30 ° anniversario dei fatti del NewhamSeven, quando la polizia sostenne un gruppo di skinheads che aveva attaccato dei giovani immigrati . Nel corso del tempo, il calcio è diventato uno sbocco per la sinistra di tutte le tendenze, e quello che era iniziato come un paio di amici,l' andare alle partite di Clapton , sventolando bandiere e cantando canzoni, è diventata in una rete di " Ultras ", appassionati e politicamente schierati, residenti, punk, studenti e attivisti politici che si riconoscono nella “curva” Brigada.

Quando sono arrivato all' Old Spotted Ground, mai avrei immaginato che avrei rincontrato due attivisti che non avevo più visto dalla Conferenza sul cambiamento climatico di Copenaghen del 2009 , o parlare con punk che hanno suonato con le loro band nei concerti durante gli anni '80 . La gente viene fin da Brixton e dal Surrey per guardare una partita di calcio che non sarà mai mostrato in televisione.

"Dopo 24 anni di campagne locali contro il razzismo, il fascismo e la brutalità della polizia", dice l'attivista politico Kevin Blowe, dell'organizzazione anti-razzista Progetto di monitoraggio Newham, "Sono ancora stupito dall'idea che un gruppo di appassionati di calcio nel mio quartiere stia praticando il rifiuto del razzismo, il rispetto degli avversari e l'inclusione sociale attraverso il messaggio dello sport, comportandosi come militanti politici e avvalendosi della tradizione politica dell'azione diretta". "Vengo a Clapton a per cantare, per l'atmosfera e il senso di fratellanza," dice Nisha Damji che viene dal sud di Londra, e aggiunge . "Essere “black”e una donna , sapendo che il Clapton è antifascista mi fa sentire benvenuta e partecipe." Ci sono anche quelli che amano guardare il calcio ma che non possono accedere, a causa dei prezzi, agli stadi ufficiali. "Quello che mi ha colpito del Clapton è che la sua identità è impostato non dalla società, ma dai tifosi ", dice Nathan Bolton , uno dei tanti nuovi sostenitori di Clapton FC. " Al giorno d'oggi , la maggior parte degli stadi sono identici , troppo cari e senza atmosfera . Quello che sta succedendo a Clapton è un tentativo dai tifosi di modellare un club secondo le proprie linee".

Molti dall'estero sono venuti a vedere Clapton. Recentemente ho incontrato una coppia di Lipsia dalla Germania, dove nel 1999 una ventina di giovani calciatori antirazzisti e politicamente impegnati hanno fondato il club Roter Stern Leipzig . Ora è un club con più di 500 membri, tra cui la coppia che ho incontrato. Sostengono le iniziative per i migranti in ambito locale, hanno diverse squadre sportive e organizzano eventi e manifestazioni. Originariamente in Italia e ora in tutto il mondo, ci sono appassionati di calcio politicamente attivi, comunemente noti come Ultras, e che sono anche scesi spesso in strada. In Egitto, durante i diciotto giorni che hanno preceduto le dimissioni di Mubarak nel 2011; ultras hanno messo i loro anni di esperienza nell'organizzazione contro le draconiane vessazioni e le brutalità della polizia. In Turchia, ultras di tifosi rivalisi sono uniti contro la repressione feroce sui manifestanti durante le proteste ambientaliste di Gezi Park nel 2013. Più di recente , hanno organizzato manifestazioni contro la censura di Twitter decretata dal Primo Ministro Erdogan.

Mentre la “curva” Brigada ha ancora una lunga strada da percorrere, il numero dei fan sta crescendo e nei giorni delle partite il numero dei tifosi può lievitare fino a duecento. I tifosi parlano con le loro birre in mano, mentre i bambini scherzano e talvolta si uniscono ai cori. La canzone di Desmond Dekker i " I figli d'Israele " viene opportunamente modificata in " Claptonites. "Mentre ci sono battute tra i tifosi e la squadra avversaria, non ci sono i soliti insulti sessisti, omofobi o razzisti che si possono sentire in occasione delle partite di calcio. Invece la folla canta spesso canzoni antifasciste, ricordando, per esempio, due attivisti morti: "C'è solo una Bob Crow e Tony Benn , Benn, Benn, Oh, Tony Ben, Benn, Benn".

In un'epoca in cui le comunità del precariato sociale sono demoralizzate, frammentate e sotto assedio dalle politiche di austerità aggressiva, i sostenitori di Clapton FC fanno parte di questo nuovo tipo di cultura calcistica e di un nuovo tipo di sinistra. Durante una recente partita contro lo Sporting Bengala, i sostenitori hanno collaborato con il Banco Alimentare Newham . Hanno chiamato la gente a portare le merci non deperibili da distribuire ai migranti e ai rifugiati. Questo contrasta con le società calcistiche di oggi in Premier League le cui origini popolari sono ridotti alla retorica, solo un'altra opportunità di vendere magliette con loghi, fare merchandise e memorabilia. Lo stemma del West Ham United , con martelli incrociati, non è altro che un ricordo di un'epoca passata . Con i prezzi dei biglietti a circa 80 sterline, si hanno maggiori probabilità di sedersi accanto a un banchiere della città di Londra che ad un operaio di Ford Dagenham . Anche a Leyton Orient, squadra delle serie minore inglese, proprio lungola strada dell Upton Park , stadio del West Ham, i prezzi dei biglietti sono superiore a 35 sterline.

"Il Clapton , per me, è quello che il calcio rappresenta: un gioco popolare, stare in piedi con un gruppo di antifascisti che supportano la loro squadra ," riflette Steve Flack , un fan di Clapton e cantante della band punk anni '80, Liberty. Il calcio professionistico è diventato un business multi-milionario per i ricchi, purtroppo". Tutto questo mi ricorda la SPD tedesca originaria, il più grande partito socialdemocratico d'Europa, a cavallo del 20 ° secolo . Dalla bicicletta ai club di cori, era riuscito a creare una vera e propria cultura della classe operaia. I quei giorni scuole insegnavano i lavoratori a leggere e scrivere e le idee associate alla giustizia economica. Più importante, forse, è essere riconosciuto a usare lo sport e la sua cultura come veicoli per trasmettere quel messaggio di giustizia sociale . I tifosi del Scaffold Brigada sono eredi di questa tradizione.

Durante la prima partita che ho, il portiere senegalese del Clapton ha aiutato la squadra ad ottenere un pareggio contro la squadra più forte dalla vicina Enfield . Le altre due partite ho visto si sono concluse con una sconfitta 0-1 e 2-1 . Ma non è solamente calcio, e non è davvero il risultato la sola cosa necessaria. Nel momento in cui la sinistra ha dimenticato cosa significa vincere, si dovrebbe cercare di sostenere e imitare l'esempio del Clapton.

Questo articolo è parte della serie Edge of Sports, un continuo sforzo per pubblicare nuovi scrittori sulla intersezione di sport e politica. Mark Bergfeld è cresciuto in Germania e vive a Londra. Era un attivista di primo piano nel movimento studentesco UK 2010 e ha scritto per Al-Jazeera English e il New Statesman, tra gli altri. Attualmente è uno studente di ricerca post-laurea presso la Queen Mary University di Londra. Tweet @ mdbergfeld.

tradotto in italiano e pubblicato su sportallarovescia.it

qui il testo originale "Can soccer save the left?" "pubblicato su The Nation

VIDEO

VIDEO

VIDEO

VIDEO

VIDEO

VIDEO

VIDEO

VIDEO

LIVE STREAMING

Tags: mercoledì 15 marzo 2017
Pratiche di solidarietà ai confini d'Europa da Atene a Taranto

Pratiche di solidarietà ai confini d'Europa da Ate...

@ Esc Atelier
Tags: mercoledì 15 marzo 2017
Ni Una Menos: un percorso in movimento

Ni Una Menos: un percorso in movimento

@ Communia
Tags: sabato 18 marzo 2017
Dopo l’8 marzo, riflessioni e intersezioni dall’Argentina all’Italia

Dopo l’8 marzo, riflessioni e intersezioni dall’Ar...

Esc Atelier
Tags: giovedì 23 marzo 2017
Presentazione del libro

Presentazione del libro "Tecniche di esposizione" ...

@Esc Atelier
Tags: giovedì 23 marzo 2017
 Dopo Lotto Marzo a Roma: Assemblea pubblica Non una di meno

Dopo Lotto Marzo a Roma: Assemblea pubblica Non u...

@ Communia