ROMA EUROPA MONDO

Tags: EUROPA

Le giornate di Amburgo contro il G20

Uno speciale che raccoglie tutti gli articoli sulle giornate di rivolta contro il G20 di Amburgo.
DA AMBURGO CON AMORE: EDITORIALE DINAMOpress

Riflessioni, sensazioni, sentimenti sulle giornate di opposizione al G20 vissute nella città tedesca.

LIBERI TUTTI SUBITO: ARTICOLI SU ARRESTI E REPRESSIONE

"Scrivimi" campagna per il sostegno delle donne e degli uomini nelle galere di Hamburg

Perché nessun* resti solo: indicazioni e indirizzi per scrivere agli attivisti reclusi nelle carceri tedesche dopo le giornate di Amburgo.

G20 di Amburgo tutte liberi: presidio all'ambasciata tedesca a Roma

Giovedì 27 luglio ore 16 presidio a piazza Indipendenza di fronte l'ambasciata tedesca. Riccardo, Emiliano, Orazio, Maria, Alessandro e Fabio liber* subito!

Al mio esame di maturità non è uscito Tacito (ovvero sul lessico della Polizei

Cosa ci mostra il linguaggio della polizia durante il G20 di Amburgo rispetto all'Europa dell'austerità (di oggi e forse domani) a trazione tedesca.

"Arrestata perchè parlavo italiano": un racconto da dentro il carcere speciale di Amburgo

Shendi è un'attivista dei Berlin Migrant Strikers, collettivo di italiani a Berlino. Poco dopo la fine delle mobilitazioni contro il G20 è stata arrestata dalla polizei, apparentemente senza motivo, e trasferita nella struttura detentiva di Gesa, creata apposta per il vertice. Qui il suo racconto

Amburgo G20, la “polizei” voleva arrestare anche una europarlamentare italiana

Eleonora Forenza, europarlamentare GUE/NGL, racconta quello che le è accaduto dopo il corteo contro il G20 di sabato scorso. E riferisce gli ultimi aggiornamenti sulla situazione degli attivisti italiani ancora in carcere.

Le giornate di Amburgo non sono finite

Contro le vendette della polizei: il No al G20 continua. Al fianco delle persone in stato di fermo o di arresto. Solidali e complici!

Su retate e arresti alla fine del vertice

Nell’intero territorio della città la polizia è alla ricerca di attivisti internazionali, soprattutto in ostelli e stazioni. Sono ricercati particolarmente manifestanti italiani e francesi, oltre che curdi.

LE GIORNATE DI AMBURGO: LA RIVOLTA E I CORTEI NELLO STATO DI ECCEZIONE
Amburgo: oltre centomila in corteo contro il G 20, scontri e arresti

Oltre 100mila persone hanno manifestato ad Amburgo sabato 8 luglio: dopo il corteo, violenta reazione della polizia, che ha fermato e portato in questura diversi attivisti internazionali, soprattutto italiani e francesi

Hamburg War Zone

Ieri è iniziato il summit. Quasi contemporaneamente la polizia ha perso il controllo di larghe zone della città. Blocchi, attacchi, barricate, fuoco, cortei selvaggi, gas, forze speciali. La cronaca di 24 ore "eccezionali".

Welcome to... stato d'eccezione

Ieri ad Amburgo il corteo che ha sfilato contro il G20 è stato attaccato senza motivo dalla polizia: diverse le persone ferite. Questa mattina blocchi, cariche e scontri in città. Al momento, molte auto e alcuni negozi sono in fiamme.

Amburgo ha scelto: ribaltare il tavolo!

Il dispositivo di polizia ha provato in questi giorni ad alzare un muro di paura. I manifestanti risposto ieri con un muro di casse e un fiume di gente: oltre 25mila in corteo per la rave parade. Oggi si cambia musica, con la manifestazione "Welcome to Hell".

Amburgo, G20. Chi ben comincia...

Le proteste contro il meeting dei 20 "grandi" del pianeta sono già iniziate, con qualche ora di anticipo. Alcune coordinate per capire cosa sta succedendo e cosa potrebbe accadere nei prossimi giorni nella città anseatica, capitale dell'export tedesco, ma anche della scena radicale del Paese.

Amburgo, Block G20: in corso rave parade contro il summit (VIDEO 05/07)

In città sono già arrivate alcune decine di migliaia di manifestanti. Non si contano i momenti pubblici di incontro, discussione e protesta. In migliaia sono ora in marcia per una "rave parade" contro il summit.

Amburgo, G20: prove tecniche di stato di polizia

Domenica sera è stato attaccato con violenza dalla polizia l’Antikap Protestcamp di Amburgo: 800 agenti in tenuta antisommossa sono intervenuti in modo illegale manganellando e attaccando i presenti nel campeggio. Alle prove tecniche di sospensione dello stato di diritto, gli attivisti rispondono dicendo che pianteranno tende in tutta la città

VERSO IL G20 DI AMBURGO
The world is going crazy but we are crazy too: perchè andiamo ad Amburgo - Editoriale DINAMOpress

Perché andremo al G20 di Amburgo. Analisi e sfide di un mondo multipolare neo-autoritario. Dall'Europa per un movimento globale

Appello internazionale verso il G20 di Amburgo

Appello internazionale: siamo molte e molti, facciamo sentire forte la nostra voce, il mondo ci ascolterà!

VIDEO

VIDEO

VIDEO

VIDEO

LIVE STREAMING

Tags: venerdì 20 ottobre 2017
Lercio. Lo sporco che fa notizia: tra bufale e post verità

Lercio. Lo sporco che fa notizia: tra bufale e pos...

@ Csa Astra
Tags: sabato 21 ottobre 2017
15 anni di Strike

15 anni di Strike

@ Strike
Tags: venerdì 27 ottobre 2017
Swing for CLAP

Swing for CLAP

@ Esc Atelier
Tags: venerdì 27 ottobre 2017
Festival Impunita

Festival Impunita

@ Acrobax
Tags: domenica 29 ottobre 2017
Città Senza Frontiere. Mutualismo autogoverno liberazioni

Città Senza Frontiere. Mutualismo autogoverno libe...

@ Casale Garibaldi

Articoli più letti

Lo scandalo dell’uguaglianza

Lo scandalo dell’uguaglianza

15 Ott 2017 - Michele Dal Lago
La Variante Gentista

La Variante Gentista

14 Ott 2017 - Giuliano Santoro*
Interregno... is coming

Interregno... is coming

10 Ott 2017 - redazione