Bussola

giovedì 24 settembre 2020,

Info: giovedì 24 settembre 2020 giovedì 24 settembre 2020 19:00 23:30

Verità e giustizia per Mario Paciolla e per la Colombia

In Colombia nel 2016 sono stati firmati accordi di pace che hanno messo fine a più di 40 anni di guerra controinsurrezionale agita dallo stato e dal paramilitarismo contro i movimenti guerriglieri: una guerra che ha fatto uso dei peggiori strumenti, una guerra fatta di continui massacri, violenze, desapariciones.  In molti hanno creduto che finalmente in quel momento si aprisse un terreno per il cambiamento e che fosse possibile agire in politica con posizioni radicali anche senza doversi nascondere tra le montagne. A fine 2019 una grande ondata di mobilitazioni e scioperi ha attraversato tutto il paese esprimendo una società civile quanto mai viva e resistente contro il neoliberismo, l’estrattivismo. E’ continuata nel frattempo la repressione attuata dallo stato e dalle strutture paramilitari ancora in funzione, contro attivist*, ex-guerriglier*, leaders sociali. Questa repressione ha preso la forma del massacro quotidiano nel corso dell’estate 2020.
In questo grave quadro, Mario Paciolla, cooperante italiano con le Nazioni Unite, attivista da tempo in Colombia, impegnato in delicate missioni di osservazione dei diritti umani viene ucciso, simulando un suicidio il 15 luglio 2020. A distanza di due mesi non si sa ancora nulla sui responsabili della sua morte. Una serata per ricordarlo e per parlare della situazione drammatica che si vive nel paese latinoamericano.
Interverranno:
Gaia, attivista di ritorno dalla Colombia
Vittorio del Centro Studi e Documentazione Messico e America Latina Caminantes
Appuntamento alle 19.00: apericena, proiezioni e dibattito