Bussola

venerdì 12 ottobre 2018, Casa delle donne Lucha y Siesta

Info: venerdì 12 ottobre 2018 venerdì 26 ottobre 2018 18:00 21:30 Casa delle donne Lucha y Siesta
Via Lucio Sestio 10 Roma

Fuori Luogo. Fantascienza e Femminismo

Fuori luogo è una rassegna pensata per approfondire e discutere insieme, da una prospettiva femminista e attraverso lo sguardo altro di grandi scrittrici, alcune tematiche di stringente attualità: dal corpo al potere, dalla maternità all’ambiente, dalla realtà agli universi infiniti.

Organizzati da Biblys, la biblioteca della Casa delle Donne Lucha y Siesta, in collaborazione con DWF donnawomanfemme rivista storica del femminismo romano, i 3 incontri di Fuori luogo sono gratuiti e accompagnati dal rinomato aperitivo delle donne di Lucha y Siesta.
Letture a cura della compagnia teatrale Le Tra-Baccanti.

PROGRAMMA

* Venerdì 12 ottobre ore 18.30
Le Visionarie – Declinare la narrativa fantastica in chiave femminista

Presentazione del libro Le Visionarie. Fantascienza, fantasy e femminismo: un’antologia, a cura di Ann e Jeff VanderMeer (NERO Editions)
Con Veronica Raimo, coordinatrice dell’edizione italiana, intervengono DWF e Biblys

Ventinove racconti di autrici classiche e contemporanee (da James Tiptree Jr. ad Angela Carter e Ursula K. Le Guin, per arrivare a Joanna Russ) raccolti in un’antologia già fondamentale, che si pone come specchio della produzione di speculative fiction femminista dalla fine degli anni Settanta agli anni Zero: a tenerli insieme è la capacità di costruire mondi alternativi – eppure completamente credibili – per indagare il reale, mantenendo sempre al centro il discorso sul genere.

* Venerdì 19 ottobre ore 18.30
Margaret Atwood – Le parole profetiche

Incontro dedicato a Margaret Atwood.
Con Gaja Cenciarelli, scrittrice, traduttrice e insegnante, intervengono DWF e Biblys

Imprescindibile autrice, Atwood nei suoi libri tocca numerosi temi ma forse è possibile rintracciare il sottile filo rosso che unisce la sua produzione nel ragionamento sul corpo della donna, come elemento su cui si esercita un potere ma anche come elemento di riscatto e autodeterminazione. Di questo parleremo con Gaja Cenciarelli, che ha recentemente tradotto Fantasie di stupro (Racconti edizioni) e che del Racconto dell’ancella dice: “Non so se un libro possa cambiare la vita, ma se è abbastanza potente può orientare le tue scelte. Nel mio caso, l’assoluta potenza de Il racconto dell’ancella di Margaret Atwood mi ha fatto capire, o ri-conoscere, quello di cui volevo scrivere e, soprattutto, mi ha mostrato come farlo”.

* Venerdì 26 ottobre ore 18.30
Ragazze elettriche – Una narrazione del potere

Presentazione del libro Ragazze Elettriche, di Naomi Alderman (nottetempo)
Con Lorenzo Gasparrini e Sara Pollice intervengono DWF e Biblys

“La forma del potere è sempre la stessa: è la forma di un albero. Dalle radici fino alla cima, un tronco centrale che si ramifica e ramifica all’infinito, aprendosi in dita sempre più sottili, protese in avanti”.
Un mondo distopico e vicinissimo in cui la capacità tutta femminile di produrre energia elettrica e il ribaltamento completo dei ruoli di genere costituiscono l’espediente per ragionare sul potere (The Power è il titolo originale) e spingere alle estreme conseguenze le sue implicazioni.

DOVE
Casa delle Donne Lucha y Siesta, via Lucio Sestio 10 (metro A – fermata Lucio Sestio)
contatti: biblys.luchaysiesta@gmail.com

La grafica di Fuori luogo è opera di Carlotta Cacciante.