Bussola

domenica 17 febbraio 2019,

Info: domenica 17 febbraio 2019 domenica 17 febbraio 2019 11:30 22:30

LAB PUZZLE NA FA OTTO! “una festa lunga un giorno”


LAB PUZZLE NA FA OTTO: otto anni di attivismo, di democrazia dal basso , di gioia e partecipazione…venite a festeggiarlo con noi!

Ore 11.30 presentazione del libro di Irene Ranaldi “Passeggiando per la periferia romana”. La presentazione inizierà a Lab!Puzzle e proseguirà itinerante per le vie del Tufello *

11.30-13.00 giochi per bambine e bambini

13.00 pranzo a buffet

15.00 proiezione del documentario “IL III DESIDERIO” Un diario di inchiesta sui desideri degli abitanti del III Municipio, con l’autrice Maria Chiara Calvani **

16.00 assemblea “COME SI COSTRUISCE UN BENE COMUNE?”: sono invitati a partecipare le istituzioni del III Municipio, i cittadini e le cittadine, le associazioni e le realtà di base del territorio *** 17.00 Lancio del CROWFUNDING “REFRESH Lab!Puzzle”gli spazi delle scuole e dei progetti sociali hanno bisogni di lavori strutturali e non più rimandabili. Dobbiamo fare refresh, costruire un’ambiente accogliente per tutte e tutti.

19.00 apericena al Csa Astra

20.00 Musica con il dj set Bear Bros e a seguire la cumbia di LOS TRES SALTOS ****

Otto anni fa – dall’incontro di studenti e studentesse impegnati nel movimento studentesco e attiviste e attivisti degli spazi sociali del III Municipio – nasceva il Lab! Puzzle. Un’occupazione di nuova generazione, al centro della tempesta perfetta della crisi finanziaria. Qui una generazione, la prima dal dopo guerra che vedeva il suo futuro ben più precario e difficile di quello dei genitori, si interrogava su come costruire strumenti di welfare e riappropriazione adeguati alla propria condizione e, contemporaneamente, come mettersi in connessione con i bisogni di altri.
In questo clima, negli ex uffici del III Municipio in via Monte Meta 21, è nato un laboratorio unico nella nostra città. Un esperimento di mutualismo dal basso che comprende lo sportello legale e di segretariato sociale “Tuteliamoci”, uno spazio di coworking per precari e precarie, una scuola d’italiano per migranti, la scuola popolare “Carla Verbano” per il sostegno ai ragazzi e alle ragazze che frequentano la scuola dell’obbligo, un’accademia di fumetto e illustrazione, un’aula studio autogestita da studenti e studentesse del territorio , un officina digitale per l’alafabetiizazione informatica e la diffusione della cultura open source, un repair caffè in chiave autoconsumista e per un economia circolare e uno spazio abitativo dove vivono venti giovani, tra precari e studenti, che qui hanno trovato una risposta al problema della casa nella città del caro affitti e dell’emergenza abitativa.
Da due anni abbiamo deciso di dotarci di uno statuto di autogoverno.

Crediamo infatti che sia necessario, oggi più che mai, riprendere un discorso pubblico ed efficace su democrazia diretta e beni comuni che parta dal protagonismo di chi, ogni giorno e in prima persona, costruisce spazi di solidarietà e di vita fuori dalle logiche del mercato e della competizione neoliberista. Per questo parliamo di autogoverno e di istituzioni del comune, perché la ricchezza che ogni giorno vive in questi ex uffici – per lungo tempo abbandonati – non può essere imbrigliata all’interno della classica dicotomia pubblico-privato.
In questi anni abbiamo visto gli spazi sociali e di mutualismo della nostra città resistere a un feroce attacco delle istituzioni, fatto di sgomberi, sigilli, procedure amministrative e processi penali. Ma per difenderci occorre ora rilanciare spostando in avanti l’asticella dell’asfittico dibattito legalitario. Come si costruisce un bene comune? Questa è la domanda che poniamo a tutte e tutti, consapevoli che alcune interessanti strade sono state già aperte.
https://labpuzzle.noblogs.org/

*
PASSEGGIANDO PER LA PERIFERIA ROMANA.
Sinossi: “A Roma spesso si perde il senso della lettura dei territori e si ragiona con categorie ormai poco sostenibili come centro e periferia. Con un “centro-boutique” senza più residenti (ormai poco più di 100.000 abitanti nei 22 rioni storici all’interno delle Mura Aureliane) e una “periferia” di cui si sono persi da anni i confini. Un’incursione urbana nelle 12 borgate ufficiali romane (il termine Borgata è usato per la prima volta nel piano regolatore di Roma del 1935 da Marcello Piacentini che lo ha redatto): San Basilio, Trullo, Tor Marancia, Primavalle, Acilia, Prenestino, Tiburtino III, Pietralata, Tufello, Val Melaina, Gordiani, Quarticciolo. Una guida per chi vuole conoscere l’altra faccia della città e scoprire angoli di Roma pieni di fascino e storia.”

**
“IL III DESIDERIO” Un diario di inchiesta sui desideri degli abitanti del III Municipio, costruito attraverso interviste, elaborazioni e traduzioni dei desideri di chi abita questi luoghi

***
LOS3SALTOS
Los3saltos nasce a Roma nel Dicembre del 2010 combinando murga, cumbia, folk italiano, reggae e ritmi latinoamericani. La Murga Porteña è un’espressione del carnevale argentino di Buenos Aires caratterizata da percussioni, ballo e canzoni di critica-satirica. I loro testi trattano
per la maggior parte di temi sociali miscelati con la constante presenza della Murga, storie che hanno come filo conduttore un messaggio sociale e politico, essendo il gruppo una costola della murga Los Adoquines de Spartaco, quindi del noto centro sociale del Quadraro, Spartaco.
Uno spettacolo-performance de Los3saltos è una travolgente esplosione di musica condita con percussioni potenti, chitarre melodiche e bassi profondi, inesaurbile energia e continuo movimento. La giovane band italiana che meglio interpreta il significato di “fiesta”.
Nel Luglio del 2015 presentano “S3S”, il loro nuovo album di 12 tracce originali registrato al Gnagnotech Studio di San Lorenzo, Roma. Un’ LP che mostra un salto di qualità e una maturità rispetto al loro precedente lavoro, “LOS3SALTOS”, un EP di 6 tracce “verace” e sincero.
Con alle spalle un centinaio di date live dal 2011 in poi, il gruppo calca diversi palchi importanti aprendo i live di artisti nazionali ed internazionali del calibro di Daniele Sepe, Petra Montecorvino, Adriano Bono, Kutso, Banda Bassotti, Assalti Frontali, 99 Posse, Che Sudaka,
Sargent Garcia, Chico Trujillo, Ondatropica, Sara Hebe e altri. Nel ottobre 2017 uscirà il nuovo lavoro discografico del gruppo dal titolo evocativo “Risacca”, curato nella produzione dal Renoize Project Studios (Roma) e anticipato dal video del singolo “Cumbia 3” a Maggio.
Los3saltos ad oggi si presenta nel panorama musicale romano ed europeo come una band portatrice di freschezza e di coraggioso cantautorato-metropolitano che ricerca le proprie radici sonore nella cultura musicale del Sud del Mondo e nelle caleidoscopiche influenze dei suoi componenti.

BEAR BROS:Bear Bros. è una crew romana che diffonde Reggae & Dancehall Music, composta dai DJs BRG e Jibbo. Tra i founder del Weddy Weddy di SanLorenzo, da sempre una garanzia di hype, qualità e good vibes!