ROMA EUROPA MONDO

Tags: ROMA

Non sarà goleada

Il gioco si fa duro e i duri cominciano a giocare. A Roma, a partire dalla realizzazione dello Stadio a Tor di Valle, circondando Paolo Berdini.

Che ha fatto in questi mesi Paolo? A partire dalla riduzione delle cubature previste sull’area dell’ex Fiera di Roma, ha detto e gridato che la città per salvarsi doveva smettere di andare a cercare soldi battendo monete urbanistiche.

Virginia Raggi, che già in campagna elettorale aveva indicato la presenza di Paolo all’assessorato urbanistico, è stata votata anche per questo da chi si sentiva garantito che quella “presenza” in squadra, la vita di questa città sarebbe stata investita da pratiche di discontinuità. Ipotesi, progetti, decisioni collettive contro gli accordi. A partire da quello siglato dagli spacciatori dei mattoni della finanza sull’ansa del Tevere con il Sindaco Marino e quell’assessore che definiva quel progetto “una genialata”. Paolo Berdini, da assessore, è voluto andare a vedere le carte ed ha chiesto che le cubature si limitassero allo Stadio così come il Piano Regolatore aveva fissato.

Paolo ha avuto il torto di pensare che lo Stadio della Roma servisse al gioco del calcio, a far scendere in campo le squadre, a seguire i giocatori. Ha scoperto che quando si tratta di portare i 112 mila metri quadri di costruito autorizzabili a 345 mila, quanti ne vuole il proponente l’iniziativa imprenditoriale, i giocatori (e il loro allenatore) escono fuori dal rettangolo di gioco per “fare squadra” con chi vuole ridurre all’ultimo stadio la città, per far pagare, a chi la abita, i propri fallimenti e i loro (ingenti) debiti. I duri hanno cominciato a giocare ma non lasceremo che sia goleada.

Sull’intreccio tra finanza e cemento che sta dietro alla partita di Berdini riportiamo l’articolo uscito oggi su Il Manifesto.

VIDEO

VIDEO

VIDEO

VIDEO

VIDEO

VIDEO

VIDEO

VIDEO

LIVE STREAMING

Tags: mercoledì 15 marzo 2017
Pratiche di solidarietà ai confini d'Europa da Atene a Taranto

Pratiche di solidarietà ai confini d'Europa da Ate...

@ Esc Atelier
Tags: mercoledì 15 marzo 2017
Ni Una Menos: un percorso in movimento

Ni Una Menos: un percorso in movimento

@ Communia
Tags: sabato 18 marzo 2017
Dopo l’8 marzo, riflessioni e intersezioni dall’Argentina all’Italia

Dopo l’8 marzo, riflessioni e intersezioni dall’Ar...

Esc Atelier
Tags: giovedì 23 marzo 2017
Presentazione del libro

Presentazione del libro "Tecniche di esposizione" ...

@Esc Atelier
Tags: giovedì 23 marzo 2017
 Dopo Lotto Marzo a Roma: Assemblea pubblica Non una di meno

Dopo Lotto Marzo a Roma: Assemblea pubblica Non u...

@ Communia

Articoli più letti